Posted on Lascia un commento

Succo di pomodoro rosa Gregori Altai

Fotografia di un bicchiere di succo di pomodoro
Fotografia di un bicchiere di succo di pomodoro
Un rinfrescante succo di pomodori rosa Gregori Altai, una varietà siberiana in cui dolcezza e acidità sono perfettamente bilanciate.

Il succo di pomodoro è una bevanda estiva molto apprezzata, tanto per il gusto che per gli apporti nutrizionali e vitaminici. Il succo di pomodoro però diventa ancora più interessante quando, invece di usare i classici pomodori che si trovano in commercio, vengono spremuti dei pomodori di varietà particolari.

Uno dei nostri preferiti, qui all’agriturismo Poggio Diavolino, è il succo di pomodori rosa Gregori Altai, una varietà originaria dei monti siberiani al confine fra la Russia e la Cina reputata per l’ottimo gusto e l’equilibrio fra dolce e acido. Non solo utilizzando i pomodori Gregori Altai si ottiene un socco di pomodoro dal sapore eccellente, ma lo splendido colore rosa impressionerà tutti i vostri amici!

Per spremere frutta e verdura, all’agriturismo Poggio Diavolino usiamo la Juice Presso della Coway, una pressa a freddo che permette di ottenere un risultato intermedio fra una centrifuga e un frullatore.

Ricetta succo di pomodori rosa Gregori Altai

Ricetta di un rinfrescante succo a base di pomodori rosa Gregori Altai, una varietà siberiana in cui dolcezza e acidità sono perfettamente bilanciate.

Preparazione: 10 minuti

Dosi: 4 persone

Ingredienti

  • 8 pomodori rosa Gregori Altai;
  • 1 limone;
  • sale quanto basta;

Preparazione

  1. Lavare e tagliare in grossi pezzi i pomodori rosa Gregori Altai. Sbucciare e tagliare in due il limone.
  2. Spremere tutti i pomodori e il limone con la Juice Presso.
  3. Salare a piacere e mescolare bene prima di servire.

Il succo di pomodoro si conserva 24 ore in una bottiglia chiusa in frigorifero, ma per esaltare il profumo e il gusto dei pomodori rosa Gregori Altai, vi consigliamo di spremerli a temperatura ambiente e berne immediatamente il succo. Il freddo infatti riduce sensibilmente odori e sapori, sarebbe un vero peccato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *